Papa Francesco: «I corrotti fanno una scelta satanica: vendono la mamma»

Il Pontefice con don Marco Pozza e la riflessione sull'Ave Maria: "Prega per noi peccatori..." «Maria non può essere la madre dei corrotti perché i corrotti vendono la mamma, vendono l'appartenenza a un popolo, vendono l’ appartenenza alla famiglia. Chiudono la porta e Maria non entra. la preghiera per i corrotti è che ci sia un terremoto che li commuova»

Pubblicità
{channelLogo}

La riflessione nell'appuntamento del martedì su Tv2000: «Maria» dice Papa Francesco, «non può essere la madre dei corrotti perché i corrotti vendono la mamma, vendono l'appartenenza a un popolo, vendono l’ appartenenza alla famiglia. Cercano solo il proprio profitto economico, intellettuale e politico. Fanno una scelta egoistica, direi satanica. Chiudono la porta da dentro e Maria non può entrare. Non lasciano entrare la mamma».  «Si chiudono – sottolinea il Papa - per questo la preghiera per i corrotti è che ci sia un terremoto che li commuova a tal punto che si accorgano che il mondo non è cominciato con loro e non finirà con loro. Per questo loro si chiudono, non hanno bisogno di una madre, di un padre, di una appartenenza a un popolo, di una Patria, di una famiglia. Vivono nell'egoismo e il padre di questo, chi gli ha insegnato questo è il diavolo. Maria è madre dei peccatori e madre di tutti. C'è il peccatore più santo e quello meno santo».  Ave Maria di papa Francesco ACQUISTALO SU SAN PAOLO STORE »

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo