«Maria come le mamme dei carcerati: è disposta a farsi calpestare per il figlio»

È con il cuore in mano che don Marco Pozza, parroco del carcere 'Due Palazzi' di Padova oltre che conduttore di "Ave Maria" su Tv2000 chiede al Papa di parlare di una delle immagini più forti evocate dal Pontefice, quella della "madri dei detenuti calpestate". Nella sua risposta, come diventano simili, nel dolore, alla Madonna: «Maria partorisce nella croce...»

Pubblicità
{channelLogo}

Ave Maria di papa Francesco ACQUISTALO SU SAN PAOLO STORE »

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo