Kantiere Kairòs dedica una canzone a Natuzza Evolo

La band di rock cristiano Kantiere Kairòs ha pubblicato su YouTube il video del brano "Natuzza": la sua vita è stata «immersa nell’ umiltà, con l’ unico desiderio di riportare le persone a guardare il cielo, e tornare a pregare»

Pubblicità
{channelLogo}

Nel giorno in cui la Chiesa fa memoria di san Francesco di Paola, eremita e fondatore dei frati minimi, patrono della Calabria, la band di rock cristiano Kantiere Kairòs ha pubblicato su YouTube il video del brano “Natuzza”, contenuto nell’ album “Il seme” (2018). Sabato prossimo, 6 aprile, verrà aperta solennemente la causa di beatificazione di Natuzza Evolo, mistica calabrese morta a 85 anni il 1° novembre 2009 a Paravati di Mileto (Vibo Valentia). «Non sappiamo quanto intenso fosse il rapporto tra Mamma Natuzza e San Francesco di Paola e non possiamo non sorridere – ed emozionarci – pensando agli “incontri” tra i due, raccontati anche nell’ eccellente biografia scritta da Luciano Regolo, il condirettore di Famiglia Cristiana. Di sicuro sappiamo che già da piccola Natuzza si rivolgeva al santo calabrese per chiedere grazie che, come lei stessa disse, ottenne», sottolinea il gruppo rock cosentino, puntualizzando: «Non potevamo non pubblicare la canzone a lei dedicata nel giorno che ricorda la nascita in cielo del santo fondatore dei Minimi...in vista dell’ apertura del processo di beatificazione». La vita della mistica di Paravati, proseguono i 5 componenti della band, è stata «immersa nell’ umiltà, con l’ unico desiderio di riportare le persone a guardare il cielo, e tornare a pregare. Un'infinita accoglienza materna a chi cerca una parola di conforto, speranza, luce».

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo