Gmg, tutti in coda per Frassati, il volto giovane della fede

Pubblicità
{channelLogo}

«I giovani della Gmg sentono Pier Giorgio Frassati come uno di loro, un coetaneo che ha vissuto il Vangelo in pienezza e con semplicità. Ecco perché arrivano così numerosi per incontrarlo e pregare». Fra’ Domenico Vendemmiati spiega così il pellegrinaggio incessante nella Chiesa della Ss. Trinità di Cracovia, retta dai domenicani, dove in occasione della Giornata mondiale della Gioventù sono state portate da Torino le reliquie del beato Pier Giorgio Frassati. «I ragazzi arrivano qui per pregare e chiedono di confessarsi», continua il frate. Ci sono le gigantografie del Beato, dentro e fuori la chiesa. Una mostra fotografica illustra la sua storia: le guide sono un’ associazione di Salerno, la «Brigata Frassati». A pregare davanti alle sue spoglie si alternano ragazzi di tutto il mondo

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo