«Gloria a Dio nell'alto dei Cieli»: Paolo VI, la notte dello sbarco sulla Luna

«Qui parla a voi, astronauti, dalla specola di Castel Gandolfo, vicino a Roma, Papa Paolo VI. Onore, saluto e benedizione a voi, conquistatori della Luna, pallida luce delle nostre notti e dei nostri sogni! Portate con la vostra viva presenza, la voce dello spirito, l’ inno a Dio, nostro creatore e nostro Padre. Siamo a voi vicini con i nostri voti e con le nostre preghiere. Vi saluta con la Chiesa cattolica Papa Paolo VI». Montini definì «un fatto singolarissimo e meraviglioso» lo sbarco, cinquant’ anni fa, degli astronauti sulla Luna e li salutò in inglese. Il suo segretario mons. Pasquale Macchi racconta: «Volle assistere alle riprese televisive e potei fotografarlo mentre ammira l’ astronauta che posa il piede sulla Luna» (in copertina foto IPA)

Pubblicità
{channelLogo}

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo