Terremoto in Centro-Italia: la lunga notte tra le candele per non dimenticare

Fiaccolate a Pescara del Tronto e ad Amatrice, due dei paesi devastati dalle scosse nella notte del 24 agosto 2016, per ricordare le vittime del terribile sisma. Alla veglia di Pescara del Tronto era presente il premier Antonio Conte. Ad Amatrice è arrivato il ministro Luigi Di Maio (foto Ansa).

Pubblicità
{channelLogo}

A Pescara del Tronto la processione con le fiaccole è stata guidata dal vescovo di Ascoli Piceno monsignor Giovanni D'Ercole e dal sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci.  Ad Illica, frazione di Amatrice, la veglia è stata presieduta da monsignor Domenico Pompili, vescovo di Rieti. A seguire, la fiaccolata fino al monumento memoriale delle vittime nel parco "Padre Giovanni Minozzi" per un momento di raccoglimento: la preghiera è stata preceduta da 239 rintocchi di campana, uno per ogni persona morta sotto le macerie di Amatrice.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo