La protesta delle famiglie in tutta Italia per la chiusura delle scuole

Dopo che in quasi tutte le regioni bambini e ragazzi sono stati lasciati a casa con gravi problemi sia di ordine didattico che di gestione della dad, genitori e studenti si mobilitano per chiedere il ritorno a scuola

Pubblicità
{channelLogo}

Non si tratta più solo di un problema di ordine didattico, di isolamento sociale, di disturbi del comportamento: ora che circa l'80% degli studenti italiani dai nidi alle superiori sono a casa (e in alcune regioni praticamente lo sono da ottobre) le famiglie si sentono dimenticate, alle prese con la gestione di un routine domestica che comporta spazi angusti, difficoltà di connessione, necessità di chiedere congedi solo in parte retribuiti, impossibilità di fare smart working e seguire i bambini. Una vera e propria emergenza sociale che è sfociata in comitati per il ritorno a scuola (come La Rete nazionale scuola in presenza, Priorità alla scuola, A scuola...), petizioni, ricorsi al Tar e alla Corte costituzionale, sit in davanti alle scuole, manifestazioni di piazza. In questa carrellata di immagini, le proeste in ogni angolo d'Italia. E per domenica 21 marzo la Rete nazionale Scuola in presenza ha indetto in tutta Italia una manifestazione.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo