Corea del Sud: Park Geun-hye destituita, i manifestanti in piazza

La Corte costituzionale ha approvato all'unanimità l'impeachment della presidente, confermando l'incriminazione per corruzione. A Seul la gente è scesa per le strade sia a favore che contro la leader, con momenti di forte tensione: negli scontri sono morte due persone (foto Reuters).

Pubblicità
{channelLogo}

Da alcuni mesi Park Geun-hye, 65 anni, era coinvolta in uno scandalo per corruzione e clientelismo. Prima donna a diventare capo di Stato nel Paese asiatico, eletta a dicembre del 2012, Park Geun-hye è figlia di Park Chung-hee, il terzo presidente della Corea del Sud che salì al potere dopo il colpo di Stato del 1961 e rimase in carica fino al 1979, instaurando un regime dittatoriale, autoritario e repressivo. Dopo l'assassinio della madre Yuk Young-soo, alle fine degli anni '70 Park Geun-hye ricoprì il ruolo di first lady accanto al padre (nelle foto Reuters alcune immagini storiche). Dopo l'impeachment della presidente, la Corea dovrà indire nuove elezioni entro 60 giorni.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo