Telepass Pyng, e sulle strisce blu si paga con l'App

Pubblicità

Finalmente un'App davvero utile, che ti libera da carte di credito, tabaccherie, gratta e sosta, parchimetri e, soprattutto, da fastidiose multe. Telepass ha rilasciato una applicazione, che si chiama Telepass Pyng, con la quale è possibile pagare la sosta sulle strisce blu dal proprio smartphone, che sia un iPhone o un cellulare con sistema operativo Android. Il servizio è già in funzione a Ferrara, Milano, Roma e Salerno. E sarà progressivamente esteso nelle principali città italiane. È è un servizio gratuito ed è dedicato a tutti i clienti Telepass registrati all'area riservata Telepass Club. Una App che sta già riscontrando commenti positivi sulle varie piattaforme di download. Solo qualche malfunzionamento a Roma, dove si riscontra che il posizionamento con il Gps è spesso lento e inesatto ed è stato necessario riprovare più volte per trovare la via corretta.

COME FUNZIONA

È molto semplice:

1) L’ app rileva la posizione dell'auto attraverso il geolocalizzatore GPS del telefonino. Si può anche selezionare la zona o inserire l’ indirizzo;

2) L’ app consente di impostare la durata della sosta e di scegliere la targa associata al  Telepass, quella con la quale normalmente paghiamo l'autostrada al casello, oppure inserirne una nuova se uno deve parcheggiare con una macchina diversa dalla propria.

3)  Si può anticipare o posticipare il termine della sosta, così Telepass addebitato l’ importo per i minuti effettivi. L’ addebito, infatti avviene direttamente sul  conto Telepass: niente carte di credito, ricariche o pagamenti anticipati.

4) La ricevuta del pagamento la ritrovi sull’ app oppure in Telepass Club. E per utilizzare Telepass Pyng non è necessario avere il Telepass a bordo dell'auto.

5) Nessun costo aggiuntivo né sull'attivazione del servizio né sull'importo della sosta. Non servono altri dati, oltre a quelli del tuo contratto Telepass.

COME AVVIENE IL CONTROLLO

Gli ausiliari controllano in tempo reale la regolarità del pagamento digitando la targa del veicolo sui palmari in loro dotazione. E in questo modo scoprono il regolare pagamento della sosta sulle strisce blu attravesro la App telepass Pyng. Attenzione:  è consigliabile esporre anche il tagliando Telepass Pyng all'interno del veicolo. Il tagliando, con ulteriori informazioni, si può scaricare a questo indirizzo. Oppure è direttamente disponibile a questo link:  http://www.telepass.it/ecm/jcr60e5.pdf?workspace=digital-assets&path=/documents/2014/pyng/ese_A4_tagliando2015_small.pdf

Dopo avere stampato il tagliando, Telepass consiglia di ritagliarlo lungo la linea tratteggiata, e di inserire il tagliando alle spalle del contrassegno dell'assicurazione, nell'apposita tasca. In questo modo sarà ben visibile all'esterno del veicolo dagli ausiliari del traffico, che non avranno da fare altro che confermare attraverso il loro palamare di servizio l'avvenuto pagamento tramite App.

Telepass Pyng è disponibile su iTunes Store e su Google Play. Il download è completamente gratuito e non ci sono extra costi del tipo acquisti "in-app".


Ecco in questo video il semplice funzionamento della App di Telepass Pyng



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo