Don Antonio risponde
Don Antonio Rizzolo

«Ma la pandemia ci ha reso peggiori»

Pubblicità

Caro padre, è opinione comune che questa pandemia ci abbia reso tutti peggiori. Più cattivi, astiosi, egoisti, schizzati, e già prima non è che fossimo messi tanto bene. Il mio modesto parere è che virus e lockdown abbiano fatto cadere le ultime, esili patine di buona educazione e convenzioni sociali, insomma di quella ‘’ sana’ ’ ipocrisia che serve a non scannarci gli uni con gli altri. Ora il re è più che mai nudo e l’ umana bestialità galoppa a briglie sciolte in un contesto di tutti contro tutti che porterà all’ estinzione del genere umano. Non che ciò rappresenti un fatto negativo, intendiamoci.

SALVATORE RUSSO

Non condivido il tuo “pessimismo cosmico”, caro Salvatore. E non credo proprio che il genere umano si estinguerà per questa pandemia. Il virus non ci ha resi migliori, ma nemmeno peggiori. Anzi, non possiamo dimenticare l’ abnegazione di tante persone buone, a partire da medici e infermieri, che si stanno facendo in quattro per aiutare gli altri. Dipende sempre dalla prospettiva da cui guardiamo le cose. Soprattutto, dovremmo guardare dentro di noi e far emergere le energie positive, il desiderio di bene che, magari sopito, è lì che ci attende.



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo