Il caso della settimana
Associazione Don Giuseppe Zilli

Le situazioni di emergenza di due famiglie ridotte in povertà

Pubblicità

Un parroco sollecitato dai tanti poveri che ricorrono alla Caritas della sua zona ci sottopone due situazioni. “ANNA”, 57 anni, dichiarata invalida al 67% per diverse patologie debilitanti, è occupata part-time e il marito, dopo gravi traumi alla schiena, non lavora; affitto, utenze di casa, medicine, visite specialistiche di cui abbisognano hanno ridotto i coniugi in condizioni di grave indigenza. “GIUSTO”, 55 anni, con moglie reduce da un tumore all’ utero e due figli maggiorenni a suo carico, ha sempre alternato, suo malgrado, lavori precari a lunghi periodi di disoccupazione. Per tirare avanti e non perdere la casa in affitto è stato costretto più volte a ricorrere a prestiti; ora è vessato dai debiti con gravi conseguenze psicofisiche su di lui e sulla vita dei familiari.

DONA ADESSO



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo