Votantonio
Francesco Anfossi

Ius soli, tu quoque Alfano?

Pubblicità

Chi l’ avrebbe detto che a mettere la pietra tombale sullo “ius soli” per questa legislatura sarebbero stati Angelino Alfano e Maurizio Lupi. Eppure i centristi di Alternativa popolare, già berlusconiani moderati, cattolici dichiarati, si richiamano spesso alle loro radici cristiane. Lupi, neo coordinatore di Ap, ha dichiarato che “la questione è chiusa”. L’ attuale ministro degli Esteri ha spiegato la posizione del suo partito affermando che “una cosa giusta fatta al momento sbagliato è una cosa sbagliata”. Inoltre può diventare “un regalo alla Lega”. 

Dunque non è una questione di merito. E come potrebbe esserlo? In passato Lupi e Alfano avevano dichiarato a più riprese che avrebbero votato a favore dello ius soli, pur presentando dei correttivi (come il 20 giugno scorso).

Il problema è la tempistica, poiché l’ aria che tira in Italia è fatta di posizioni ostili nei confronti degli extracomunitari, anche se sono minori, sono “nati, cresciuti e vissuti” in Italia, frequentano le stesse scuole degli italiani, giocano, vivono, scherzano, parlano la stessa lingua, hanno amici italiani, insomma sono italiani in tutto e per tutto, a parte forse il colore della pelle. Non ha importanza nemmeno la netta posizione del Papa e dei vescovi italiani, con i quali Alternativa popolare e prima il Nuovo Centrodestra dichiarava di avere un rapporto privilegiato. Niente da fare: prima dei valori contano le opportunità politiche, la ricerca del consenso.

Se è vero che la vicenda conferma l’ assoluta laicità e indipendenza dei partiti, anche dei più apertamente cattolici, nei confronti delle gerarchie ecclesiastiche, desta certamente rammarico la mancanza di coraggio da parte di una politica più attenta ai tatticismi e alla ricerca del consenso che ai contenuti e ai valori. Don Sturzo parlava di perseguire con coraggio il bene comune. Ma don Sturzo va bene quando se ne sta fermo nell’ album di famiglia. Seguirne l’ esempio a quanto pare è un altro paio di maniche.

 

 

 



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo