Immagine pezzo principale

Corsa al Leone d'Oro, la sorpresa argentina

"El ciudadano ilustre" firmato a quattro mani da Mariano Cohn e Gastòn Duprat. Storia di uno scrittore premiato col Nobel che, per ricevere un riconoscimento, accetta dopo quarant’ anni di tornare nella cittadina di provincia che gli ha dato i natali e da cui era fuggito ventenne.


Pubblicità

Detto male (giustamente, almeno fino ad ora) dell’ Italia, non è che il cinema del resto del mondo abbia fatto faville. Tra western, horror, semi porno, fantasy, ballate cristologiche e pellicole d’ ispirazione letteraria, hanno finito tutti più o meno per deludere. Almeno, lo scontato e noiosetto La luce sugli oceani ha avuto il merito di portare sul red carpet la coppia più glamour del momento, quella formata dall’ irlandese Michael Fassbender e dalla fidanzata premio Oscar Alicia Vikander.

Per il resto, solo tre titoli che si sono staccati nettamente dal gruppo più un quarto, Réparer les vivants della francese Katell Quillévéré (con una toccante Emmanuelle Seigner), che è stato proiettato fuori concorso ed avrebbe invece meritato di comparire nel Palmarès. Ma ne riparleremo all’ inizio del 2017, quando approderà nelle sale italiane. Restando alla competizione per il Leone d’ oro, si è detto degli ottimi giudizi raccolti dal film di apertura La La Land di Damien Chazelle, capace di mettere d’ accordo spettatori e critici. Molti applausi e qualche risata ha poi raccolto l’ argentino El ciudadano ilustre firmato a quattro mani da Mariano Cohn e Gastòn Duprat.

Storia di uno scrittore premiato col Nobel che, per ricevere un riconoscimento, accetta dopo quarant’ anni di tornare nella cittadina di provincia che gli ha dato i natali e da cui era fuggito ventenne, pur mettendola sempre al centro dei suoi romanzi. Tanti sono i conti in sospeso che si susseguono le situazioni assurde, al limite del comico, per poi virare invece verso il dramma. Implacabile ironia sulle manie della piccola borghesia, argentina ma non solo, e riflessione sulla creatività artistica.

Qual è il rapporto tra letteratura e vita reale? Il finale inatteso ha strappato applausi. In un modo o nell’ altro, questo film argentino lo ritroveremo alla cerimonia dei premi.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo