Immagine pezzo principale

Tutto sul ritorno della fiction su San Filippo Neri

Stasera alle 21.05 Tv 2000 ripropone in un'unica serata Preferisco il Paradiso, la fiction trasmessa per la prima volta dalla Rai nel 2010 con Gigi Proietti nei panni del Santo che creò gli oratori. Ecco la trama, il cast e qualche curiosità.


Pubblicità

«State buoni se potete»: è la proverbiale espressione di san Filippo Neri: il santo della gioia, il giullare di Dio, il secondo apostolo di Roma, Pippo il buono, sono solo alcune delle definizioni di questo prete che nacque a Firenze nel 1515 ed ha poi vissuto per sessant'anni a Roma dove ha creato il primo oratorio. La sua storia è raccontata in Preferisco il Paradiso, fiction che vede nei panni del protagonista un bravissimo Gigi Proietti,  trasmessa con grande successo nel 2010 da Rai 1 e che stasera Tv 2000 ripropone in un'unica puntata a partire dalle 21.05.

 

LA TRAMA

La storia è ambientata nella prima metà del Cinquecento, quando Filippo si trasferisce a Roma per un incontro con Ignazio di Loyola: gli vuole proporre di diventare missionario e partire per le Indie. Sono però le vie della capitale e le decine di ragazzi abbandonati e sfruttati a convincere Filippo che la sua vita deve essere interamente votata al servizio dei giovani.Tutto inizia quando san Filippo interviene ad allontanare una banda di trovatelli che malmena un uomo, facendo amicizia con Pierotto, uno di essi. L'uomo, per riconoscenza, lo porta a casa e gli offre il posto di precettore per suo figlio Michele. Filippo accetterà, diventando il precettore anche della sorellina di Michele, Ippolita, che diventerà una donna bella e coraggiosa. Girando per le strade di Roma, Filippo incontra di nuovo la banda di trovatelli, capeggiati da Mezzapagnotta. Deciderà quindi di dedicare la sua esistenza a loro educandoli ed istruendoli insieme a Michele, Ippolita, che s'innamora di Mezzapagnotta, e Camillo, figlio di un nobile austero

Così, mentre si celebrava il Concilio di Trento e prendeva avvio la Controriforma, San Filippo formava bande di giovani scapestrati trasteverini avvicinandoli alla liturgia e facendoli divertire, cantando e giocando, in quello che sarebbe divenuto l'oratorio, Uno spirito libero ed indipendente, un prete che con la stessa dedizione e gratuità ha confessato i ricchi ed i poveri, convinto che l'approccio migliore al Vangelo sia lo stupore dei bambini.San Filippo Neri nella sua lunga vita fu amico di Sant'Ignazio e del cardinale Carlo Borromeo, ma quando gli fu chiesto se voleva diventare cardinale disse che preferiva il Paradiso. Fu proclamato santo nel 1622.

 

INTERPRETI E PERSONAGGI

    Gigi Proietti: San Filippo Neri
    Francesco Salvi: Persiano Rosa
    Roberto Citran: Cardinal Capurso
    Sebastiano Lo Monaco: Principe Nerano
    Francesca Chillemi: Ippolita
    Antonio Silvestre: Michele
    Josafat Vagni: Mezzapagnotta
    Mariano Matrone: Mezzapagnotta bambino
    Francesca Antonelli: Zaira
    Niccolò Senni: Pierotto
    Adriano Braidotti: Alessandro
    Francesco Grifoni: Aurelio
    Toni Mazzara: Galiotto
    Jesus Emiliano Coltorti: Camillo
    Paolo Paoloni: Papa Gregorio XIII
    Sergio Fiorentini: Papa Sisto V

CURIOSITA'

- La fiction è diretta da Giacomo Campiotti, che negli ultimi anni ha riscosso grande successo come regista della serie Braccialetti rossi che racconta le vicissitudini di un gruppo di giovani malati all'interno dell'ospedale in cui sono ricoverati.

- La fiction è stata girata tra Roma, Perugia, Viterbo e Pienza.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo