Immagine pezzo principale

Varese, il teatro che parla di Dio

Al Sacromonte inizia la terza edizione del Festival che vede partecipare attori di fama internazionale. Si comincia da Piera degli Espositi, con una rilettura della figura di Mosè.


Pubblicità

Il 2 luglio la terza edizione del festival, diretto da Andrea Chiodi, Tra Sacro e Sacromonte della Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese, viene aperta dalla grande attrice teatrale, cinematografica e televisiva Piera degli Esposti. In teatro ha lavorato con grandi registi da Antonio Calenda, suo maestro, a Giancarlo Cobelli, spaziando dalle tragedie greche a ruoli comici; al cinema diretta tra gli altri da Giuseppe Tornatore (La sconosciuta), Paolo Sorrentino (Il Divo in cui era la segretaria di Giulio Andreotti), Marco Bellocchio (L’ ora di religione), Marco Ferreri (nell’ adattamento del romanzo Storia di Piera sulla sua vita, scritto dall’ amica Dacia Maraini) e nota al grande pubblico anche per il ruolo televisivo della terribile mamma Clelia nella fiction Tutti pazzi per amore.

Nella straordinaria scenografia naturale alle spalle della terrazza del Mosè al Sacro Monte di Varese, accompagnata dal duo di chitarra di Claudio Maccari e Paolo Pugliese, interpreterà E disse, tratto dall’ omonimo libro di Erri De Luca che, con il suo personalissimo stile, descrive la storia di Mosè definendolo “il primo alpinista”, poiché salì per tre volte sul Monte Sinai. Piera degli Esposti racconta: «anche se la storia di Mosè è conosciuta, è stata ricostruita dallo scrittore napoletano in modo da lasciare suspance nello spettatore, creando tensione ed emozione e io spero di essere un bravo messaggero; il racconto è crudo, molto concreto sembra fatto di zolla di montagna e la parola sembra scolpita.»

Prosegue Piera degli Esposti: «tutti noi siamo abitati da una forza interna, che può essere la fede, e questo testo fa sentire che, come Mosè, anche un uomo qualunque, amando l’ impresa che deve realizzare, scala una montagna, e se va dritto alla cima da cui è attratto, riuscirà ad avere un avvicinamento a Dio e a trasmetterlo agli altri.
Ecco, io vorrei che il pubblico capisse, attraverso la mia recitazione, che noi, invece di aspettare un incitamento dall’ esterno, possiamo far uscire una forza che già possediamo dentro di noi per raggiungere obiettivi prefissati».
 
Grande è l’ intesa con il regista Andrea Chiodi, anche direttore di tutto il festival, poiché come racconta «ci siamo conosciuti anni fa al Meeting di Rimini, quando ho interpretato la Madonna nella Rappresentazione della Passione, che Antonio Calenda aveva tratto da un manoscritto medievale; poi ho collaborato a Da che verso prender la commedia, un importante studio di Chiodi sulla Divina Commedia, portato poi anche nelle aule universitarie e nelle piazze italiane; da allora abbiamo collaborato e ci siamo confrontati spesso poiché anche se apparteniamo a generazioni diverse, condividiamo il modo di vivere la fede perché io e Andrea crediamo che ci renda più forti.»

Tra gli altri appuntamenti del festival: Giovanni Scifoni con Ultime sette parole di Cristo (5 luglio), già rappresentato con successo alla Cappella Orsini di Roma e in numerose piazze italiane; il 12 luglio Sandro Lombardi unirà Mater Strangoscias di Testori alle riflessioni di Mario Luzi scritte per la Via Crucis del 1999; Federica Fracassi sarà Maria di Aldo Nove (19.07), Carmelo Rifici dirigerà Anima Errante di Roberto Cavosi, interpretato da Maddalena Crippa, sulla tragedia di Seveso, coprodotto da Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato e Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese (26.07).

Novità di questa edizione saranno due appuntamenti per i ragazzi (10 e 24 luglio) scritti e interpretati da Betty e Chicco Colombo dal titolo La quindicesima cappella ovvero il Sacro Monte dei bambini.

Infine, per la chiusura del 7 settembre, La bottega dell’ orefice di Karol Wojtyla, storia di un’ unione indissolubile, in occasione della conclusione dell’ anno della famiglia.

Dove e quando

TRA SACRO E SACROMONTE 2012, dal 2 luglio al 7 settembre 2012. Info: tel. 0332-229223; http://www.sacromonte.it/teatro_sacro.htm; Santuario Santa Maria del Monte, Via Dell’ Assunzione 21, 21030 Santa Maria Del Monte (Varese).

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo