Immagine pezzo principale

Sui binari con Hercule Poirot

Sidney Lumet firma la regia della trasposizione cinematografica di uno dei gialli più famosi di Agatha Christie. Un grande classico con un cast fantastico


Pubblicità

1935. Hercule Poirot (Albert Finney) è a bordo dell'Orient Express, il treno che dovrebbe riportarlo da Istanbul a Londra: un'improvvisa nevicata rallenta però ne rallenta la corsa e durante la seconda notte di viaggio il ricco uomo d'affari Samuel Edward Ratchett (Richard Widmark) viene assassinato con dodici pugnalate. Tutti i viaggiatori della prima classe sono tra i possibili sospettati: dall'interprete della vittima (Anthony Perkins) al suo maggiordomo (John Gielgud), da una giovane insegnante (Vanessa Redgrave) a un ufficiale dell'esercito britannico (Sean Connery), dalla volontaria svedese Greta Ohlsson (Ingrid Bergman, ha anche vinto l'Oscar come miglior attrice non protagonista) a un'anziana principessa russa (Wendy Hiller). E non finisce qui: la lista degli indiziati è ben più lunga tanto che il lavoro per il detective Poirot è lungo e laborioso. Assassinio sull'Orient Express, ispirato a un giallo della scrittrice Agatha Christie, è un capolavoro del suo genere: nonostante il cast ricco di grandi nomi ogni attore si mette al servizio della buona riuscita del film.

Giudizio: ottimo
Pubblico: famiglia

Venerdì 7, 16.10 - Rete 4

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo