Immagine pezzo principale

La preghiera del lunedì: «Dio ha riconciliato il mondo con sé»


Pubblicità

VI GIORNO

Dio ha riconciliato il mondo con sé (2 Cor 5, 18)  
  
Genesi 17, 1-8 Dio stabilisce un’ alleanza con Abramo 
Salmo 98 [97], 1-9 Tutta la terra ha potuto vedere la vittoria di Dio  
Romani 5, 6-11 Dio ci ha riconciliati a lui mediante Gesù Cristo 
Luca 2, 8-14  Io vi porto una bella notizia 

Commento

La riconciliazione ha due aspetti: affascina e terrorizza allo stesso tempo. Ci attira a sé in modo tale da desiderarla: dentro di noi, nelle relazioni reciproche e tra le nostre diverse tradizioni confessionali. Ne vediamo il prezzo e ci spaventa, perché riconciliarsi significa rinunciare al nostro desiderio di potere e di riconoscimento. In Cristo, Dio ci ha gratuitamente riconciliato a sé anche se noi ci siamo allontanati da lui. L’ azione di Dio va oltre: Dio riconcilia a sé non solo l’ umanità, ma l’ intera creazione.

Nell’ Antico Testamento Dio è stato fedele e misericordioso verso il popolo d’ Israele con il quale aveva stabilito l’ alleanza. Questa alleanza rimane: “Dio infatti non ritira i doni che ha fatto, e non muta parere verso quelli che ha chiamato” (Romani 11, 29). Gesù, che ha inaugurato la nuova alleanza nel suo sangue, era un figlio di Israele. Troppo spesso nella storia, le nostre chiese hanno dimenticato di onorare questo aspetto. Dopo l’ Olocausto, combattere l’ antisemitismo è un compito specifico delle chiese tedesche. In modo analogo, tutte le chiese sono chiamate a portare riconciliazione nelle loro comunità e a resistere a tutte le forme di discriminazione umana, perché tutti siamo parte dell’ alleanza di Dio.    

Domande per la riflessione personale
•In quale modo, come comunità cristiane, comprendiamo il fatto di essere parte dell’ alleanza di Dio?
•Quali forme di discriminazione le nostre chiese devono denunciare, oggi, nella nostra società? 

Preghiera

O Dio misericordioso, per amore
 Tu stringesti un’ alleanza con il tuo popolo.
 Donaci la forza di astenerci da
 ogni forma di discriminazione.
 Fa’ che il dono della tua alleanza d’ amore
 ci riempia di gioia e ci ispiri ad una maggiore unità.
 Per mezzo di Gesù Cristo, risorto per noi, 
 che vive e regna per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo