Immagine pezzo principale

La preghiera della domenica: «Tutto è diventato nuovo»

SETTIMANA PER L'UNITÀ DEI CRISTIANI - Paolo incontrò Cristo, il Signore risorto, e divenne una persona nuova – proprio come chiunque altro crede in Cristo.


Pubblicità

V GIORNO 
 
Tutto è diventato nuovo (2 Cor 5, 17)
 
  
Ezechiele 36, 25-27 Ricevere da Dio un cuore nuovo 
Salmo 126 [125], 1-7 Essere pieni di gioia 
Colossesi 3, 9-17  Essere uomini nuovi  
Giovanni 3, 1-8 Nascere dallo Spirito 

Commento

Paolo incontrò Cristo, il Signore risorto, e divenne una persona nuova – proprio come chiunque altro crede in Cristo. Questa nuova creazione non è visibile con occhi umani, ma è piuttosto una realtà di fede. Dio vive in noi nella potenza dello Spirito e ci fa condividere la vita della Trinità. 

Mediante questo atto di nuova creazione, la Caduta è superata e siamo portati in una nuova relazione con Dio. Di noi, perciò, si dicono cose davvero mirabili: come dice Paolo, in Cristo siamo una nuova creazione, nella sua resurrezione la morte è superata, nessuna creatura o persona può sottrarsi alla mano di Dio; siamo uno in Cristo e lui vive in noi; in Cristo siamo “[…] fatti regnare con te, sacerdoti al servizio di Dio” (Apocalisse 5, 10) e rendiamo a lui gloria per aver vinto la morte e proclamiamo la promessa di una nuova creazione. 

Questa nuova vita diviene visibile quando le permettiamo di prendere forma e di vivere con sentimenti “[…] di misericordia, di bontà, di umiltà, di pazienza, e di dolcezza”. Deve anche trasparire dalle nostre relazioni ecumeniche. Una convinzione comune tra le chiese è che più siamo in Cristo, più siamo vicini gli uni agli altri. In questo anniversario della Riforma ci rammentiamo, in modo speciale, dei traguardi e delle tragedie della nostra storia. L’ amore di Cristo ci muove a vivere come persone nuove che attivamente perseguono l’ unità e la riconciliazione. 

Domande per la riflessione personale
•Che cosa mi aiuta a riconoscermi quale nuova creatura in Cristo?
•Quali sono i passi che devo intraprendere per vivere pienamente la mia nuova vita in Cristo?
•Quali sono le implicazioni ecumeniche dell’ essere una nuova creatura?

Preghiera

O Dio Trinità, Tu ti riveli a noi
 quale Padre e creatore, quale Figlio e salvatore,
 e quale Spirito e datore di vita, eppure Tu sei uno.
 Tu infrangi le nostre barriere umane e ci rinnovi.
 Donaci un cuore nuovo per superare 
 tutto ciò che mette in pericolo la nostra unità in te. 
 Ti preghiamo nel nome di Gesù Cristo
 nella potenza dello Spirito Santo. Amen. 

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo