Immagine pezzo principale

Prove aperte per il Pane quotidiano

Ultimo appuntamento dell'anno al Teatro alla Scala di Milano per sostenere le associazioni milanesi: è il debutto del maestro Dantone con la Filarmonica


Pubblicità

Ascoltare musica straordinaria, osservare da vicino come si costruisce un concerto sinfonico e... sostenere le attività del Pane Quotidiano, onlus milanese con oltre cento anni di storia al servizio dei poveri. È quello che accade con l'ultimo atto stagionale delle Prove aperte al Teatro alla Scala i cui proventi, come ormai d'abitudine, sono destinati alle associazioni attive nel mondo del non profit.


Domenica 19 maggio alle ore 19.30 tocca al maestro Ottavio Dantone esordire come direttore della Filarmonica della Scala, esibendosi anche da solista all'organo e al fortepiano. Da segnalare anche la presenza del soprano lettone Marina Rebeka. Il repertorio della serata prevede brani sinfonici e arie di Mozart e Händel. Di Mozart saranno eseguite la Sinfonia n. 7 in re magg. K45, completata a Vienna nel gennaio del 1768, la Sinfonia n. 38 in re magg. K504 Di Praga, eseguita per la prima volta nell’ omonima città nel gennaio del 1787, e l’ Aria da concerto K505 Ch’ io mi scordi di te, composta nel dicembre del 1786 per il soprano Nancy Storace. Tra le pagine di Händel saranno eseguite “Ah crudel”, Aria di Armida dall’ opera Rinaldo, rappresentata per la prima volta al Queen’ s Theatre di Londra nel febbraio del 1711; “Tornami a Vagheggiar”, Aria di Morgana dall’ opera Alcina, che debuttò al Convent Garden di Londra nell’ aprile del 1735 e, infine, il Concerto per organo e orchestra n. 4, composto a Londra tra il 1735 e il 1736.

Nello specifico, il ricavato sarà utilizzato per consentire alla onlus di acquistare un nuovo furgone equipaggiato con cella isotermica FRC -20° in regime di temperatura controllata che consenta di trasportare cibo e beni di prima necessità nelle due sedi di milanesi di viale Toscana e viale Monza dove ogni giorno Pane quotidiano accoglie tra le 2mila e le 3mila persone.

Per informazioni e prevendita telefonica chiamare lo 02.456467467 (da lunedì a venerdì, dale 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00). I prezzi dei biglietti variano da 5 a 35 euro. In alternativa è possibile consultare i siti Internet www.vivaticket.it e www.geticket.it

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo