Immagine pezzo principale

Premio Ferrari, siamo in finale così

Con queste due copertine, dedicate ai temi dei diritti agli immigrati, siamo tra le quattro testate che si aggiudicheranno il Premio Ferrari "La Copertina dell'Anno".


Pubblicità

Con le copertine “Aggrappati all’ Italia” e “L’ Italia sono anch’ io”, attente con le rispettive inchieste giornalistiche interne ai temi dei diritti agli immigrati e dell'integrazione (uscite in edicola rispettivamente il 17 febbraio 2011 e il 29 settembre 2011), Famiglia Cristiana ha piazzato due numeri tra i cinque finalisti del Premio Ferrari "la Copertina dell'Anno".

Avvenire, Il Gazzettino, La Repubblica, Il Sole 24 Ore e L’ Unità: questi sono invece i cinque quotidiani che si contendono il premio Ferrari “Il Titolo dell’ Anno” per il 2011. Le  testate vittoriose saranno proclamate la sera di giovedì 15 marzo, dopo che la giuria avrà espresso la sua scelta tra questi cinque titoli, i più votati tra tutti quelli segnalati al sito www.titoloecopertinadellanno.com: “3,95 euro l’ ora e la morte” (Avvenire); “Il futuro ci sta lasciando senza parole” (Il Gazzettino); “Merkozy” (La Repubblica); “Fate presto” (Il Sole 24 Ore); “Nipote di nessuno” (L'Unità).

Quattro, come dicevamo prima, le testate della nomination per l’ altro premio Ferrari “La Copertina dell’ Anno”: Famiglia Cristiana con “L’ Italia sono anch’ io” e “Aggrappati all’ Italia”; e poi, il settimanale l’ Espresso con “ Re Giorgio”; l’ Internazionale con “La notte dell’ euro”; e Panorama con “La vergogna dei baby pensionati”.

Nella giuria chiamata a proclamare i vincitori, a ognuno dei quali andranno 1.000 bottiglie di Ferrari Brut, vanno registrate parecchie novità. Alla presidenza, infatti, Camilla Lunelli, responsabile della comunicazione e dei rapporti esterni, ha sostituito lo zio Gino Lunelli che qualche mese fa si era dimesso da ogni incarico operativo nel gruppo Ferrari.

In giuria poi stati cooptati: Mario Giordano, direttore di TgCom24, l’ all news di Mediaset, e Matteo Lunelli, numero uno di casa Ferrari, che s’ affiancano a Roberto Saviano, Giulio Anselmi, Arnaldo Pomodoro, Antonio Calabrò, Emilio Carelli, Massimo Donelli, Isabella Bossi Fedrigotti, Oliviero Toscani, Aldo Cazzullo, Antonio Dipollina, Riccardo Chiaberge, Mattia Feltri, Clemente Mimun, Claudio Sabelli Fioretti, Lamberto Sposini, Gian Antonio Stella e Stefano Lorenzetto.

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo