Immagine pezzo principale

Paolo VI e Romero saranno santi il 14 ottobre

Papa Paolo VI e il martire monsignor Oscar Arnulfo Romero saranno canonizzati in Piazza San Pietro il prossimo 14 ottobre, nel corso del Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani. Lo ha annunciato papa Francesco durante il Concistoro ordinario pubblico per alcune cause di canonizzazione, svoltosi oggi in Vaticano.


Pubblicità

Stamattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo apostolico vaticano, Papa Francesco ha presieduto la celebrazione dell’ Ora Terza e il Concistoro ordinario pubblico per la canonizzazione di sei beati. Oltre a Paolo VI e a monsignor Romero, arcivescovo di San Salvador, martire, assassinato il 24 marzo 1980 sull’ altare dagli squadroni della morte saranno canonizzati don Francesco Spinelli, fondatore dell’ Istituto delle Suore Adoratrici del Santissimo Sacramento; don Vincenzo Romano; Maria Caterina Kasper, fondatrice dell’ Istituto delle Povere Ancelle di Gesù Cristo; Nazaria Ignazia di Santa Teresa di Gesù, fondatrice della Congregazione delle Suore Misioneras Cruzadas de la Iglesia.

La decisione di canonizzare insieme e a Roma Papa Montini e l'arcivescovo di San Salvador non era scontata. Questo è stato il segno della volontà di Francesco di portare all'attenzione di tutti due interpreti fedeli e autentici del Concilio Vaticano II. Due figure, fra l'altro, che proprio per la loro fedeltà al Concilio hanno subìto critiche e calunnie
 

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo