Immagine pezzo principale

Wagner spiegato ai bambini

Opera education, da anni impegnata a proporre la lirica ai più piccoli, dedica la stagione al compositore tedesco. E il suo "Olandese volante" diventa "Il vascello incantato".


Pubblicità

Opera Education è una delle più belle, imitate e gioiose iniziative del panorama teatrale e musicale italiano. Coordinata da Barbara Minghetti sin dalle origini (era il 1997 e si chiamava solo Opera Domani) realizza un’ idea semplice e geniale al tempo stesso: far conoscere, amare e anche “cantare” l’ opera lirica e la musica ai bambini e ai giovani. I primi che ebbero la fortuna di partecipare a questo progetto nato a Como sono ormai adulti: ma certamente ricordano Cenerentole e Flauti magici ridotti per loro a un’ oretta di meraviglioso spettacolo, con parti da cantare insieme ai protagonisti.

Le “nuove leve” del 2013 saranno invece coinvolte da Opera Educational nel progetto dal respiro europeo Wagner200
, nato in occasione del bicentenario della nascita di Richard Wagner. All’ opera del grande compositore tedesco si ispirano infatti i quattro percorsi didattici e di spettacolo per le scuole, rivolti a giovani e bambini di ogni fascia d’ età: Opera Domani, Opera Kids, Opera it e Orchestra in gioco. Quattro contenitori che si calano, con sempre maggior successo, nella realtà della Scuola e nei maggiori teatri italiani e che declinano, edizione dopo edizione, il ricco patrimonio dell’ opera lirica e della musica sinfonica.

L’ edizione 2013 inizia dunque domani, 15 dicembre, al Sociale di Como con Opera Kids, il progetto dedicato ai piccini dai tre anni in su, che mette in scena una versione di 40 minuti de L’ olandese volante, con musicista, attori e cantanti lirici. Il vascello incantato, questo il titolo della versione mini, è curato per la regia e la drammaturgia da Alessandra Premoli e per l’ adattamento musicale da Federica Falasconi.

L’ imponente musica di Wagner  diventerà così una fiaba per i bambini che impareranno ad apprezzare chi, come il personaggio Senta, non bada alle apparenze e crede nei sentimenti che varcano i confini della razionalità e della convenienza. La prima delle due repliche aperte a un pubblico di famiglie va in scena il 15 dicembre 2012 al Teatro Sociale di Como, mentre il 25 gennaio, “sbarcherà” a  Milano, al Teatro Litta. La tournée di recite per le scuole raggiungerà le città di Bolzano, Cremona, Monza, Reggio Emilia, Roma, Varese.

Tutte le informazioni al sito: www.operaeducation.org

Immagine articolo
I ragazzi vengono chimati a cantare durante le rappresentazioni degli spettacoli di Opera Education.
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo