Immagine pezzo principale

I regali di Natale sono più belli se arrivano da lontano

Da sabato 3 dicembre riapre a Fiera Milano (Rho-Pero) oltre tremila stand, prodotti da più di cento Paesi, 41 ristoranti, 24 luoghi del gusto. Il villaggio globale delle arti e dei mestieri sarà facilmente raggiungibile con Trenord, Italo e Trenitalia, persino dalla Svizzera. Per molti lombardi e non solo si tratta di un'occasione imperdibile per fare regali unici, provenienti da ogni parte del mondo.


Pubblicità

Sabato 3 dicembre, a Fiera Milano (Rho-Pero), prenderà il via la ventunesima edizione de “L’ Artigiano in Fiera”. Fino all’ 11 dicembre, dalle 10 alle 22.30, la più grande manifestazione internazionale dell’ artigianato, a ingresso gratuito, ha in programma tante novità: dalla ristorazione alle musiche e danze popolari, dalle scuole di cucina ai corsi della creatività.

La rassegna si conferma, ancora una volta, come la più grande vetrina della genialità delle micro e piccole imprese artigiane, con più di tremila stand espositivi e prodotti provenienti da oltre centro Paesi. Un viaggio multietnico in 310mila metri quadrati di superficie espositiva, che coinvolgerà anche olfatto e gusto grazie agli stand enogastronomici e alle proposte della ristorazione da tutto il mondo: basterà sedersi in uno dei 41 ristoranti o nelle 24 “piazze e luoghi del gusto” per percepire profumi, odori e sapori di Paesi esotici o dei vicoli dei borghi più caratteristici dell’ Italia.

Chi ama la buona tavola, per la prima volta, potrà partecipare alle “Scuole di cucina”. I cuochi dei territori terranno, in nove giorni di rassegna, lezioni dimostrative. Il programma completo è consultabile sul sito www.artigianoinfiera.it.

I visitatori potranno inoltre ammirare la maestria degli artigiani in performance live e assistere agli spettacoli di danze e canti tradizionali.

Tra le aree “speciali” della prossima edizione tornano “Moda & Design”, “Abitare la Casa” e il rinnovato “Salone della Creatività”.  

 Quest’ anno “L’ Artigiano in Fiera” sarà raggiungibile da tutta l’ Italia e dalla Svizzera. Oltre alle tratte di Trenord, al sistema infrastrutturale del Nord Italia, agli Eurocity di Trenitalia da Ginevra e Basilea e alle metropolitane milanesi, dal 3 all’ 11 dicembre, anche Italo effettuerà una fermata straordinaria presso la stazione di Milano Rho - Fiera. Saranno otto i collegamenti giornalieri in alta velocità: quattro treni provenienti da Salerno e altrettanti provenienti da Torino.

Immagine articolo
Un'artigiana del Friuli Venezia Giulia fa una dimostrazione del suo lavoro davanti ai visitatori della fiera.
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo