Immagine pezzo principale

La Rai festeggia Monica Vitti

Gli appuntamenti per rendere omaggio all'attrice che compie 80 anni


Pubblicità

Monica Vitti compie oggi 80 anni e la Rai la ricorda con tre appuntamenti. Stasera alle 23.15 su Rai 3 "Ritratti", il programma ideato e condotto da Giancarlo Governi, ne ripercorre la storia e la carriera con i suoi 53 film, molti dei quali capolavori assoluti che rivelano una attrice a tutto tondo. Rai Storia dedica invece a Monica Vitti uno speciale appuntamento, a cura di Giovanni Paolo Fontana, in onda alle 19.05 (sul canale digitale terrestre e su Tv Sat): si tratta di "In arte Monica Vitti" che "fotografa" a tutto tondo la grande attrice.

E infine Rai Teche che propone sulla home page del suo sito (www.teche.rai.it) una puntata di "Terza B facciamo l'appello" di Enzo Biagi, in cui la Vitti racconta i suoi primi 40 anni. La puntata, infatti, è del 1971. Monica Vitti parla, come raramente ha fatto in televisione, della sua famiglia, della sua infanzia, della sua convinzione di non essere affatto bella, e soprattutto racconta l'ultimo anno all'Accademia d'arte drammatica Silvio D'Amico, insieme ai suoi colleghi di diploma Gastone Moschin, Edmonda Aldini e Davide Montemurri. Quelli dell' Accademia erano gli anni in cui lei era ancora Anna Maria Ceciarelli e non ancora Monica Vitti.

L'attrice parla in assoluta libertà, ricordando episodi sconosciuti come aver cominciato a recitare nei rifugi sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Uno dei maestri della Vitti, Sergio Tofano, ne ricordava con entusiasmo le doti di attrice poliedrica ma con una propensione per la satira e la comicità: a 40 anni, infatti, la Vitti era passata dal cinema impegnato ed ermetico di Antonioni alla commedia all'italiana, di cui è stata la più brillante protagonista. Il filmato è fruibile in streaming in alta qualità.

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo