Immagine pezzo principale

La montagna tradisce anche gli esperti: sei morti nel fine settimana

Valanga sul Monte Bianco travolge un gruppo di sciatori. Nonostante l'intervento del soccorso alpino con unità cinofile ed elicotteri per due giovani non c'è stato nulla da fare. Uno era un maestro di sci di La Thuile, Edoardo Camardella, di 28 anni; con lui è deceduto un'altro esperto di montagna, Luca Martini, di 32 anni, di Finale Ligure (Savona). Ancora una volta lo sci fuoripista, pur fatto da campioni della neve, ha ucciso. Un drammatico monito a rispettare la montagna e le sue insidie arriva purtroppo arriva sempre in questo weekend: ancora tre vittime in Abruzzo: due precipitano in un'escursione sulla Maiella, mentre è stato trovato il corpo senza vita del 30enne disperso sul Gran Sasso. Il quarto è uno sciatore italiano caduto in un crepaccio sulle Alpi svizzere.


Pubblicità

Da qualche anno le nostre Alpi sono sempre più parche di neve. E quest'anno finalmente è arrivata: abbondantissima. Forse troppo per questo inizio di stagione tanto atteso da sciatori ed esperti. L'esperienza avrebbe detto di stare allerta: il fondo solido e ghiacciato forse non si era ancora formato e di colpo le temperature si erano alzate.

Una slavina è caduta oggi sul Monte Bianco, nella zona di Punta Helbronner, a 3000 metri di quota circa.Un fronte che non ha lasciato scampo a due sciatori che si trovavano in quell'area. E' un maestro di sci di La Thuile (Aosta) Edoardo Camardella, di 28 anni, una delle due vittime della valanga; con lui è deceduto anche Luca Martini, di 32 anni, di Finale Ligure (Savona). I due esperti sciatori erano impegnati, insieme ad altri tre amici che si sono salvati, in una discesa fuoripista sotto la stazione di arrivo della funivia SkyWay del Monte Bianco, in un canale ripido e impegnativo. La valanga li ha trascinati a valle facendoli cadere da un salto di roccia per 300 metri. Il Soccorso Alpino Valdostano è intervenuto con tempestività sia via terra che con due elicotteri e le unità cinofile, ma purtroppo per i due sciatori non c'è stato più nulla da fare.

Immagine articolo
Loading

Adv Istituto Luce
Pubblicità
Iniziative San Paolo