Immagine pezzo principale

La Fiilarmonica della Scala suona nella Biblioteca degli alberi

Un concerto gratuito per tutti i milanesi al Bam, un parco innovativo con 135.000 piante nel cuore della città, tra i grattacieli


Pubblicità

Nel cuore di Milano, in mezzo ai grattacieli del nuovo Skyline, in zona piazza Gae Aulenti, sorge BAM, Biblioteca Alberi Milano è molto più di un parco, è un giardino botanico contemporaneo nel cuore di Milano, dove vivere esperienze culturali a contatto con la natura. Un luogo inclusivo con un’ anima e un’ identità forti, con un programma di esperienze culturali ispirato agli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite. 22 foreste circolari, 500 alberi, 100 specie botaniche, 35.000 mq di prato, 135.000 piante. Per dimensioni è il terzo parco pubblico di Milano,  In questa insolita cornice la Fondazione Catella, per diffondere la conoscenza della sostenibilità  e alla quale è stata affidata la gestione tecnica, sicurezza e culturale di BAM accoglie i milanesi al ritorno dalle vacanze estive con un concerto gratuito della Filarmonica della Scala, che si esibirà per la prima volta in un parco pubblico domenica 8 settembre alle 20.30.

L’ orchestra, diretta dal Maestro Alessandro Bonato, giovane emergente dell’ attuale panorama musicale italiano, eseguirà brani celebri da Opere di Rossini, Verdi, Mascagni e la Sinfonia n.4 in la maggiore, op.90 “Italiana” di Mendelssohn-Bartholdy, nel suggestivo scenario delle foreste circolari e della straordinaria collezione botanica del Parco. Non sono previste sedute, ma un ascolto informale: il pubblico potrà sedersi o sdraiarsi sul tappeto verde dei prati e assistere al concerto, realizzato in collaborazione con Regione Lombardia. “Il concerto di inaugurazione con la Filarmonica della Scala è l’ occasione per far conoscere ai milanesi la nuova identità di BAM, un luogo che evolverà con la città e che rappresenta un attimo di respiro dalla quotidianità”, dichiara il Direttore Generale Culturale di BAM, Francesca Colombo. “Back to the City rappresenta l’ inizio di un nuovo palinsesto per la città, all’ insegna della cultura e di uno sviluppo armonico e sostenibile dove la natura sarà protagonista e fonte di ispirazione del programma”. 

Immagine articolo
Loading

Adv Istituto Luce
Pubblicità
Iniziative San Paolo