Immagine pezzo principale

L'antipasto del '68

Il documentario "1960 I ribelli" di Mimmo Calopresti racconta i disordini seguiti alla nascita del Governo Tambroni


Pubblicità

Il 25 marzo 1960, con l’ appoggio del Msi, nasce il governo Tambroni, monocolore democristiano che rimane in carica soltanto quattro mesi. Un periodo sufficiente a far scoppiare in Italia i più gravi disordini dopo la fine della guerra, raccontati nel documentario "1960 I ribelli" del regista Mimmo Calopresti. Gli italiani per la prima volta videro giovani scontrarsi con la polizia, come accadrà con le rivolte studentesche del '68. L’ occasione della protesta è l’ autorizzazione concessa al Msi di tenere il suo congresso nazionale, presieduto dall’ ex prefetto fascista Basile, nella città medaglia d’ oro della Resistenza, Genova. Al Nord come al Sud, nei primi giorni di luglio, si susseguono scioperi e manifestazioni. Attraverso l’ uso di materiale di repertorio e il racconto di politici ed esponenti sindacali (Raimondo Ricci, Fulvio Cerofolini), oltre che di protagonisti che hanno vissuto in prima persona quel particolare momento storico, il documentario ricostruisce quei mesi così importanti nella storia italiana del Dopoguerra.

Martedì 22, 23.10 - Rai Tre

Immagine articolo
Gli scontri fra manifestanti contro il Governo Tambroni e la polizia a Roma nel 1960
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo