Immagine pezzo principale

Il volto cattivo del Nord Est

Little dream, il nuovo giallo della serie Crimini


Pubblicità

Il terzo appuntamento della serie di gialli Crimini è ambientato nel Nord Est, per mostrare il lato oscuro che si nasconde dietro la cortina di lusso e ricchezza. Anche in quest'episodio, autori, registi e attori sono tutti di alto livello, tanto da avvicinare questo prodotto più al cinema che alle fiction che vanno normalmente: da Massimo Carlotto, autore di Little Dream, il racconto da cui Davide Marengo ha tratto il film Tv, a un cast che vede, accanto ai protagonisti Rodolfo Corsato e Claudia Zanella, nomi come Barbara Bouchet, Antonio Catania, Massimo Wertmuller, Gaia Bermani Amaral e Marco Giallini.
La storia si apre quando l'ispettore Giulio Campagna (Corsato) riceve una richiesta d’ aiuto dell’ amico Vincenzo Tagliaferro (Giallini), ex poliziotto passato da molti anni a dirigere i servizi di sicurezza dei Presutti, una potentissima famiglia di Trieste. Federica (Bermani Amaral), la giovane donna di cui è innamorato, modella ed aspirante attrice, era l’ amante ufficiale di Francesco Presutti ed si trovava con lui quando, dopo una notte di eccessi, è morto.  Da allora la ragazza è sparita. Tagliaferro pensa che il responsabile sia Cristiano Malavasi, un ex sottoposto di che lo ha sostituito a capo dei servizi di sicurezza dei Presutti. In nome dell'antica amicizia, Campagna accetta di aiutarlo nelle indagini.

Venerdì 23, 21.05 - Rai Due

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo