Immagine pezzo principale

I giorni dell'abbandono

Il dramma di una separazione coniugale nel film di Roberto Faenza con un'intensa Margherita Buy


Pubblicità

La quarantenne Olga (Margherita Buy), che ha scelto la vita domestica per amore del marito e dei due figli, viene abbandonata di punto in bianco dall'uomo (Luca Zingaretti), che da tempo ha una relazione con una ragazza molto più giovane di lui. Olga entra in crisi sempre più profonda, come donna, moglie, madre. Solo il musicista del piano di sotto (Goran Bregovic) le dà un po' di conforto. Girato in una bellissima Torino, è un dramma che si regge sull'ottima interpretazione della Buy, bravissima nel rendere tutte le sfumature di una donna in crisi. Peccato per qualche simbolismo di troppo che stona con il realismo delle situazioni raccontate.

Giudizio critico: buono
Pubblico: minori con adulti


Mercoledì 4, 21.20 - Canale 5

Immagine articolo
Luca Zingaretti e Gaia Amaral
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo