Immagine pezzo principale

Enzo Bianchi, la sapienza del cuore

Esponenti del mondo ecclesiastico e della cultura hanno reso omaggio al priore di Bose in un volume che tocca i temi a lui cari. Il 2 maggio, a Torino, la presentazione.


Pubblicità

Si è riunito l'intero mondo della cultura per rendere il giusto omaggio a Enzo Bianchi, che il 3 marzo scorso ha festeggiato i 70 anni di vita. Uomini di chiesa, rappresentanti del sapere laico, amici di una vita hanno dato il loro contributo per comporre La sapienza del cuore. Omaggio a Enzo Bianchi, pubblicato da Einaudi (pp. 760, euro 28,00). E l'omaggio si tramuterà in incontro e condivisione giovedì 2 maggio alle 18, quando, al Teatro Regio di Torino, Massimo Cacciari e padre Federico Lombardi presenteranno idealmente all'intera comunità dei lettori il volume. A impreziosire un momento già di per sé denso, l'esecuzione da parte della Cappella musicale della Cattedrale di Lodi dell'opera Laudate... appositamente creata dal maestro lituano Arvo Pärt.

La sapienza del cuore, il corposo volume-omaggio, ripercorre il senso della ricerca di Enzo Bianchi, fondatore e priore della Comunità monastica di Bose, grande conoscitore della Parola, autore, negli ultimi anni, non solo di profondi saggi biblici, ma anche di testi più biografici e discorsivi che hanno conosciuto un vasto successo di pubblico. Quel pubblico che, nel corso degli anni, ha imparato a conoscerlo e a cercare in lui una testimonianza, un punto di riferimento.

L'apertura è affidata al saluto di alcuni amici, rappresentanti della cristianità nel mondo. Quindi, l'immancabile capitolo sulla Parola, con interventi, fra gli altri, del cardinale Ravasi. L'ecumenismo, la vita monastica, i temi della santità e dell'ascesi, la dimensione ecclesiastica, liturgica e teologica proseguono il tributo.

A rispecchiare una parabola in cui la contemplazione del divino si è sempre intrecciata con la vicenda umana e storica, agli argomenti e aspetti spirituali seguono quelli umanistici (Salvatore Settis, Salvatore Natoli, Barbara Spinelli), "politici" (con il richiamo a La differenza cristiana, uno dei testi più incisivi e venduti del priore), fino alla meditazione sulla morte e all'augurio finale di tanti amici.

Voci del mondo cattolico e della cultura laica si sono dunque accordate per rendere omaggio a questo "profeta" del nostro tempo.
La sfide della contemporaneità, al di là degli steccati ideologici, sono tutte rappresentate in questo tributo, come era doveroso che fosse per un uomo che, grazie all'ascolto attento della Parola, ha saputo capire il cuore degli uomini e illuminare i nodi nevralgici dell'oggi.

A questa festa si unisce anche Famiglia Cristiana, legata al priore da un profondo rapporto di affetto e collaborazione.

Immagine articolo
Enzo Bianchi ha da poco compiuto 70 anni (foto Image).
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo