Immagine pezzo principale

Concorso per dirigenti nella Pa

Le domande devono essere presentate entro il 20 febbraio


Pubblicità

Un corso di formazione e 113 posti di lavoro: è quello che offre la Scuola superiore di Pubblica amministrazione a chi presenta domanda entro le 23.59 di domenica 20 febbraio. Il concorso è arrivato alla quinta edizione e prevede il reclutamento di 113 dirigenti per le amministrazioni statali e gli enti pubblici non economici: come previsto dal bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 gennaio 2011 (vedi allegato) possono presentare domanda i laureati che dovranno inviare la documentazione eclusivamente via internet, attivando un’ applicazione informatica disponibile all’ indirizzo concorso.sspa.it e seguendo le istruzioni.

La procedura di selezione prevede una prova preselettiva
a cui seguono gli esami, che consistono in tre prove scritte e una prova orale. La prima prova scritta consiste nella redazione di un elaborato su temi, anche interdisciplinari, diritto costituzionale, amministrativo, privato, comunitario e internazionale e contabilità pubblica. La seconda prova scritta consiste nella redazione di un elaborato su temi di economia, statistica e management pubblico. La terza prova scritta, infine, consiste in una composizione da svolgersi nella lingua inglese. I vincitori, al massimo 146, vengono ammessi a frequentare il corso di formazione dirigenziale presso la Ssap. Il corso dura 18 mesi, sei dei quali di tirocinio presso amministrazioni italiane o estere, aziende pubbliche o private. Agli allievi viene corrisposta una borsa di studio di 2.340 euro al mese. Al termine del corso di formazione avviene la selezione finale che determina i 113 vincitori, i quali vengono immessi nei ruoli dirigenziali.

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo