Immagine pezzo principale

Concilio, a San Pietro 50 anni dopo

Convocati dall'Azione cattolica per l'11 ottobre i fedeli di tutta Italia in ricordo dell'apertura del Vaticano II e dello storico "discorso alla luna" di papa Giovanni XXIII.


Pubblicità

«Raccontare le meraviglie di Dio all’ uomo di oggi, con tutti gli impegni concreti che ne discendono«”. Con questo spirito l’ Azione cattolica italiana lancia l’ iniziativa “La Chiesa bella del Concilio”. E così, come 50 anni fa, i fedeli «non solo dell’ associazione, ma di tutta la Chiesa», spiega il presidente nazionale Franco Miano, «saranno chiamati a Roma, la sera dell’ 11 ottobre per una fiaccolata che si snoderà da via della Conciliazione a piazza San Pietro».

Alle 21, Benedetto XVI saluterà la piazza affacciandosi dalla finestra del suo appartamento come fece Giovanni XXIII, con il famoso discorso alla luna. «Portate una carezza ai vostri bambini», disse allora il Papa ai fedeli accorsi, anche allora chiamati dall’ Azione cattolica, per pregare insieme all’ apertura del Concilio Vaticano II. 

«Saremo in piazza», ha aggiunto monsignor Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina e assistente generale dell’ Azione cattolica, «per coinvolgere il popolo di Dio, per pregare con la gente comune e per dare un messaggio ai vescovi che sono a Roma per il Sinodo sulla nuova evangelizzazione. Tutti loro sono stati invitati a essere con noi e a ridire insieme che l’ attualità del Concilio è ancora valida».

Sarà presente anche il cardinale vicario di Roma Agostino Vallini. La sera dell’ 11 parlerà l'arcivescovo ultranovantenne Loris Capovilla, lo storico segretario di Giovanni XXIII al quale si deve il merito di aver spinto il "Papa buono" ad affacciarsi quella sera alla finestra per il discorso improvvisato. In tutto 8 minuti che saranno proiettati sui maxi schermi della piazza.

«Ci siamo preparati a questa celebrazione», ha sottolineato il presidente dell’ Ac, «con grande senso di responsabilità per offrire un grande momento di apertura al futuro in uno spirito che unisce tutti».

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo