Immagine pezzo principale

Centocinquanta

La seconda puntata del programma condotto da Pippo Baudo e Bruno Vespa per celebrare l'Unità d'Italia


Pubblicità

Pippo Baudo e Bruno Vespa inizieranno la seconda puntata di "Centocinquanta" ricordando una data storica, il 20 settembre 1870. Data legata alla memoria per la "presa di Porta Pia da parte dei bersaglieri, guidati dal generale Cadorna, che ha portato al compimento dell’ Unità d’ Italia con la conquista di Roma capitale. Anche questa settimana si attingeranno dal vecchio baule dei ricordi quegli oggetti capaci di rievocare i fatti salienti della vicenda italiana. Tra questi ci sarà una “coppola”, simbolo dell’ emigrazione degli Italiani in America, e il “fez” che porterà i due conduttori a parlare del periodo fascista. Non mancherà la storia della radio, che negli anni ’ 20 cominciò ad entrare nelle case degli italiani, e quella della bicicletta che quest’ anno festeggia il centocinquantesimo anniversario.

Chiuderà la puntata “Fratelli d’ Italia”, uno spazio dove si metteranno a confronto personaggi storici che non hanno condiviso le stesse idee ma che hanno collaborato a costruire la storia politica del nostro paese. Questa settimana si prenderanno in esame le figure di Cavour e Garibaldi e infine quelle di Mazzini e Vittorio Emanuele II: ne parleranno in studio gli storici Giuseppe Galasso, Ernesto Galli Della Loggia, Giovanni Belardelli, Carlo Fiorentino e l’ attrice Cristiana Capotondi. Ospiti della puntata Gigi Proietti, Alessandro Preziosi, Moni Ovadia, Gino Paoli, Max Gazzè, Leo Gullotta, Serena Autieri, Nino D’ Angelo, Christian Ginepro e il giovane cantante siciliano Damiano Mazzone.

Mercoledì 23, 21.10 - Rai 1

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo