Immagine pezzo principale

Canonizzazione dei due Papi, sarà un evento planetario

La cerimonia presieduta da papa Francesco sarà tramessa in mondovisione e per la prima volta assoluta anche in 3D. Previsti oltre 250 mila pellegrini in piazza San Pietro e via della Conciliazione e maxi schermi in tutta la città. Numerose le iniziative di solidarietà varate dalla diocesi di Bergamo. Padre Lombardi: «Benedetto XVI è stato invitato»


Pubblicità

La messa di canonizzazione di papa Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II del 27 aprile sarà trasmessa in mondovisione da un numero di satelliti maggiore di quelli utilizzati per la trasmissione delle Olimpiadi di Sochi. Lo ha rivelato il direttore del Centro televisivo vaticano, mons. Dario Viganò nella conferenza stampa in Vaticano per la copertura televisiva dell’ evento. Sarà trasmesso anche in 3D dai canali Sky e in diretta in 500 cinema in tutto, di cui 120 in Italia. Un collegamento spciale in 3D sarà effettuato con Sotto il Monte. Le proiezioni nei cinema saranno gratis per i gestori e per il pubblico. Partner della Ctv sono Sony, DBW Communication, Eutelsat. Golbecast, Nexo Digital.

Non si esclude che anche il Papa emerito Benedetto XVI possa partecipare alla canonizzazione.
Padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede, ha detto che “è stato invitato, ma ancora non c’ è alcuna sicurezza circa la sua partecipazione”. Lombardi ha fornito cifre sulla partecipazione dei pellegrini, limitandosi a ricordare che in piazza san Pietro e poi lungo via della Conciliazione fino al Tevere possono starci circa 250 mila pellegrini. Non sono previsti eventi particolari nella diocesi di Roma, se quelli di carattere spirituali. Dunque niente concerti o kermesse al Circo Massimo come era accaduto per la beatificazione di papa Wojtyla. Il Cardinale vicario di Roma Vallini ha annunciato una veglia di preghiera nella notte precedente in tutte le chiese della città, che resteranno aperte. Molta informazione sui social network. Il sito ufficialle sarà www.2papisanti.org
Poi una app “santo Subito” da scaricare gratuitamente con tutte le informazioni logistiche e i sussidi liturgici. Su Facebook la fan page sarà 2popesaints, su Twitter @2popesaints, su Instagram #popesaints, mentre vi sarà anche un canale dedicato di YouTube 2popesaints. Su Google+ sarà possibile seguire in hangout i briefing quotidiani che la settimana prima della canonizzazione si svolgeranno nella Sala Stampa vaticana.

La diocesi di Bergamo in occasione della canonizzazione ha varato una serie di progetti per aiutare famiglie in difficoltà e Paesi poveri. In particolare i 900 sacerdoti bergamaschi doneranno un mese di stipendio al Fondo famiglia-lavoro della diocesi, mentre un nuovo fondo “Famiglia-casa” verrà istituto per le famiglie che hanno difficoltà abitative con una dotazione di 3 milioni di euro. Tra i progetti la scuola edile ad Haiti, che verrà intitolata a papa Roncalli, la costruzione di una chiesa e del centro pastorale a Leshe in Albania e la ristrutturazione di una caserma dismessa a Bergamo per ospitare i poveri.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo