Immagine pezzo principale

Atti impuri: sono peccati mortali?


Pubblicità

Chi pratica atti impuri commette peccato mortale?

Laura F.

La risposta richiederebbe un ampio spazio. Cercherò di riassumere l’ insegnamento morale della Chiesa. A cosa serve il corpo? A nutrirsi, camminare, vedere, sentire, gustare, rapportarsi, curare, lavorare, fare arte, sport, dominare la terra, e tante altre cose, e tra queste il grande miracolo di dare vita.

Il cristiano crede addirittura che possa essere tempio dello Spirito. Può invece essere ridotto a strumento fisico per chiudersi egoisticamente nel piacere, e da questo impoverimento possono nascere atteggiamenti interiori ed esteriori che deformano il modo di vedere e vivere sé stessi e anche gli altri (le figlie della lussuria). E siccome il piacere venereo è facile, immediato e intenso, la persona può essere portata a ripeterlo indefinitamente e così a chiudersi in questo orizzonte povero di vita che lo disumanizza. È questa la gravità del peccato impuro. Anche se spesso le circostanze possono diminuire la gravità soggettiva di questo peccato.

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo