Sanremo 2018, il cardinal Ravasi: «Quanta insoddisfazione interiore trapela da queste canzoni!»

Brevissimo botta e risposta sul Festival della Canzone Italiana del cardinal Gianfranco Ravasi intervistato da Lucia Ascione a "Bel tempo si spera", in onda su Tv2000: «Ho letto la maggior parte dei testi delle canzoni del Festival di Sanremo. La cosa curiosa è che quest’ anno c’ è poca attenzione alla dimensione esteriore, sociale e generale. C’ è soprattutto un’ attenzione all’ intimità e alla sostanziale insoddisfazione che fiorisce all’ interno delle coscienze»

Pubblicità
{channelLogo}

(Video Tv2000) Donde hay música, no puede haber cosa mala (Cervantes) #Sanremo2018 — Gianfranco Ravasi (@CardRavasi) 6 febbraio 2018 (function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(d.getElementById(id))return;js=d.createElement(s);js.id=id;js.src='//embed.playbuzz.com/sdk.js';fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}(document,'script','playbuzz-sdk'));  

Loading

Pubblicità