E i siriani a Damasco protestano contro i raid Usa

Centinaia di siriani sono scesi in strada a Damasco dopo l’ attacco militare congiunto di Usa, Gran Bretagna e Francia in Siria sventolando bandiere siriane, russe e iraniane in segno di vittoria e suonando i clacson delle auto in un atto di sfida. «Siamo i tuoi uomini, Bashar», hanno urlato molti di loro

Pubblicità
{channelLogo}

Loading

Pubblicità