Il caso della settimana
Associazione Don Giuseppe Zilli

Rosa, 41 anni, sposata, ha due figli di 5 e 8 anni

Pubblicità

ROSA, 41 ANNI, sposata, ha due figli di 5 e 8 anni e una nipote ventunenne affetta da nanismo e grave deficit mentale, quest’ ultima abbandonata dal padre alla nascita e rimasta orfana di madre all’ età di 4 anni. Rosa, che da sempre vive un calvario di sacrifici e ristrettezze, è occupata part-time in un’ impresa di pulizie per integrare le sporadiche entrate del marito. L’ uomo, invalido al 60%, lavora solo nei mesi estivi come aiuto bagnino e si arrangia come capita per il resto dell’ anno. Troppo poca cosa per una famiglia cui si aggiungono i problemi di salute dei figli. Il primogenito presenta grave ritardo cognitivo e di linguaggio, ha necessità di controlli clinici periodici con sedute di logoterapia, mentre il piccolo soffre di preoccupante ritardo dello sviluppo fisico.



Loading

Pubblicità