Il caso della settimana
Associazione Don Giuseppe Zilli

Rachele, 57 anni, sta attraversando un periodo di estrema difficoltà

Pubblicità

RACHELE, 57 ANNI, sta attraversando un periodo di estrema difficoltà. Il marito si è allontanato da lei per un’ altra facendo perdere le proprie tracce. Segnata dalla depressione, Rachele soffre di frequenti acutizzazioni della malattia che le precludono la possibilità di lavorare (faceva pulizie). Il figlio trentenne soffre di turbe della personalità, non lavora ed è a suo carico. Adesso la donna si ritrova in un circolo perverso che da sola non è in grado di spezzare; ha già svenduto tutto il possibile, ori e mobili, e per salvaguardare la casa acquistata con un mutuo, già pagato con immensi sacrifici per oltre i due terzi, ha dovuto ricorrere a un prestito che ammonta a circa 6 mila euro. Una cifra che, purtroppo, Rachele non riuscirà mai a mettere insieme senza l’ intervento di un aiuto esterno.



Loading

Pubblicità