Don Antonio risponde
Don Antonio Rizzolo

«In parrocchia occorre l'ecologia integrale di papa Francesco»

Pubblicità

Carissimo don Antonio, sono un vostro lettore genovese e frequento una parrocchia molto attiva. Io stesso, con mia moglie, contribuisco a svolgere alcune di queste attività. Negli ultimi tempi, però, sono andato incontro a una forte delusione. Essendo il nostro quartiere proprio sopra il porto, da anni siamo afflitti dall’ inquinamento derivante dal traffico marittimo. Abbiamo pertanto, supportati da alcuni medici e ricercatori dell’ Istituto Tumori di Genova, formato un Comitato cittadino. L’ obiettivo è far sì che le navi si attengano alla direttiva vigente che prescrive l’ uso di un carburante con basso tenore di zolfo (0.1 %) a partire da 12 miglia dal porto.

Non vogliamo che sia penalizzato il lavoro, ma che ci si attenga alle norme. Per questo abbiamo lanciato una raccolta firme. Molti dei parrocchiani più attivi si sono, però, rifiutati di firmare. Analogamente, da anni denotiamo che, durante le feste parrocchiali, non viene attuata la raccolta differenziata, ma tutto viene buttato nella spazzatura. Questi fatti mi sconcertano perché se una volta i cristiani non davano importanza al Creato, dopo l’ enciclica Laudato si’ credo che non lo si possa più fare.

ENZO TORTELLO – Genova

Caro Enzo, penso che l’ iniziativa per il rispetto delle norme portuali e contro l’ inquinamento sia lodevole. Se non tutti hanno deciso di aderirvi non ti devi preoccupare, perché ciò che conta è quello che ritieni giusto in coscienza. L’ enciclica Laudato si’ , da questo punto di vista, ti sarà senz’ altro di grande sostegno e incoraggiamento nelle tue attività. Il Papa ci invita a un’ ecologia integrale, che non è solo attenzione alla nostra Madre Terra, ma un renderci conto che è la «nostra casa comune», quella dove tutti viviamo. L’ ecologia cristiana è attenzione alle persone, soprattutto ai più poveri e ai più deboli. Quelli che, come in questo caso, patiscono i danni dell’ inquinamento, danni soprattutto alla salute. C’ è un cammino che le nostre comunità cristiane sono chiamate a fare. Per questo mi piace segnalare un documento preparato dalla Focsiv, intitolato Guida per comunità e parrocchie ecologiche. Si trova sul sito www.focsiv.it e ne parliamo in questo numero di Credere.

Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.



Loading

Pubblicità