Il caso della settimana
Associazione Don Giuseppe Zilli

Giona, 21 anni, è affetto da grave encefalopatia e tetraparesi spastica

Pubblicità

GIONA, 21 ANNI, è affetto da grave encefalopatia e tetraparesi spastica. Il ragazzo è soggetto a crisi convulsive estenuanti, resistenti ai comuni antiepilettici e richiede un’ assistenza continua cui si dedica la mamma. All’ età di 15 anni a Giona è stata applicata una sonda gastrica per facilitargli l’ assunzione e l’ assimilazione degli alimenti, le pappe per neonati, uniche digerite dal delicato organismo del giovane. All’ età di 18 anni l’ Asl, in ottemperanza alle norme vigenti, ha sospeso a Giona l’ erogazione per questi alimenti. Da allora, sulla famiglia che vive in una casa in affitto, oltre gli altri presidi medicali a carico, è piombata una spesa mensile di oltre 350 euro solo per l’ acquisto di liofilizzati e pappe indispensabili a Giona. Situazione insostenibile per il padre che ha un lavoro di due sole ore al giorno.



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo