Il caso della settimana
Associazione Don Giuseppe Zilli

Claudio, 42 anni, con la moglie e il loro unico figlio di 12

Pubblicità

CLAUDIO, 42 anni, con la moglie e il loro unico figlio di 12, conduce una vita di stenti a causa della salute e della precarietà economica. Di lavoro fa lo “svuota cantine”, ma a causa di un’ ernia posteriore non operabile, che schiaccia il midollo procurandogli dolori lancinanti, è inattivo suo malgrado, con pesanti conseguenze sulla famiglia. Il figlio, nato prematuro in seguito a gravidanza caratterizzata da distacco di placenta, è affetto da disturbi di apprendimento e disfonia, necessita di logoterapia e controlli clinici periodici. Alla situazione si è aggiunto il problema della casa, sulla quale incombe minaccia di sfratto per l’ accumularsi di troppi arretrati d’ affitto. Claudio, cosciente di non farcela più da solo, tende la mano alla nostra solidarietà.



Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo