Una vacanza diversa in monastero

Sveglia alla 5.25, riposo notturno alle 21.30. Durante la giornata meditazioni personali, celebrazioni eucaristiche e laboratorio di comunicazione a ritmo di silenzio e preghiera.
È il programma di  “Ora et laboratorio” laboratorio di comunicazione a ritmo di silenzio e preghiera, organizzato dal monastero benedettino di San Pietro di Sorres (Borutta - Sassari), dal 14 al 16 ottobre.

  Ora et laboratorio è un esperienza di comunicazione perfettamente integrata nella vita del monastero. Il “labora” (lavoro) che scandisce le giornate dei monaci benedettini diventa laboratorio di comunicazione: lezioni teorico-pratiche durante le quali i partecipanti si confrontano  con la loro capacità di ascolto e comunicazione.

La tre giorni, introdotta dal padre Antonio Musi, abate di San Pietro di Sorres, sarà guidata da Sean Patrick Lovett, docente di comunicazione alla Pontificia Università Gregoriana, direttore del canale italiano e della sezione inglese della Radio Vaticana. L iniziativa è aperta a tutti coloro che vogliano fare esperienza di un silenzio che parla.  Ora et laboratorio è organizzato da Mediante, associazione di promozione sociale, in collaborazione con Centro culturale San Paolo, Libreria Paoline di Cagliari e Renata Travel.

La partecipazione è aperta ad un numero massimo di 30 persone maggiorenni. Le iscrizioni saranno ricevute dalla segreteria organizzativa al numero 339.15.83.065 o all indirizzo info@mediante.tv entro il 30 settembre 2011.
 La quota di partecipazione è di 170 euro. I partecipanti saranno ospitati nelle strutture del monastero di San Pietro di Sorres. È disponibile, sino ad esaurimento, un limitato numero di camere singole, per le quali è richiesto un supplemento di 30 Euro.
In caso di rinuncia entro il 30 settembre 2011 sarà rimborsata metà della quota versata.

www.mediante.tv

Pubblicità