Immagine pezzo principale

Sono santi anche i profeti prima di Cristo?


Pubblicità

DANIELE B. Il santo al quale sono stato affi„dato nel giorno del Battesimo è san Daniele profeta. Ma non può essere considerato santo perché vissuto prima di Cristo. Me ne devo scegliere un altro?

“Santo” non è solo chi è dichiarato tale secondo le norme della Chiesa a partire dal X secolo, per evitare proclamazioni sull’ onda dell’ entusiasmo popolare senza esame critico. Santo è colui che si mette al servizio di Dio e vi resta fedele in modo eroico, fino a dare la vita, se necessario. Per questo il profeta Daniele è chiamato santo dalla stessa Scrittura (cfr. Dan 4,15). Nel cantico di Zaccaria sono chiamati santi tutti i profeti che hanno annunciato coraggiosamente la parola di Dio e preparato la venuta del Messia (cfr. Lc 1,70). San Paolo chiama santi tutti i battezzati, perché resi partecipi della santità di Cristo e chiamati a rivelarla al mondo con la loro vita (cfr. 1Cor 1,2). Coloro che danno in modo eroico questa testimonianza sono dichiarati (cioè canonizzati) solennemente santi perché siano di esempio a tutti i battezzati. Gli angeli sono chiamati santi perché fedeli messaggeri di Dio. Qualunque sia il nostro nome possiamo sempre affidarci all’ intercessione di qualsiasi santo.

Loading

Pubblicità