Quest'estate viaggio fuori rotta

Vicino o lontano, ma soprattutto insolito: è questa la parola d ordine del nuovo modo di viaggiare. Lontano dalle formule tutto compreso, vicino a suggestioni culturali, ispirato sempre più da buoni libri e festival di qualità. I nuovi percorsi partono dalle pagine scritte per riportare il lettore a quel modo di conoscere il mondo che era dei pellegrini e dei viaggiatori lenti, guidati a volte da un romanzo, e sempre da una grande storia. Perché il senso del viaggio è anche il senso della letteratura, come nelle parole del grande scrittore-viaggiatore Paul Theroux:  Arrivare solo come uno spettro in un paese sconosciuto, al calare della notte, attraverso le campagne coperte di boschi, a centinaia di miglia dalla metropoli .
 
Dall Appennino alla musica sulle Dolomiti, ai grandi racconti attorno al mondo, ecco alcuni consigli di viaggio e di lettura fuori dalle solite rotte.  

ITALIA SCONOSCIUTA. Sottoterra, nel cuore dell Appennino, i tunnel dei treni ad alta velocità. In superficie boschi silenziosi, vecchie case, alberi antichi. E  qui che si arrampica Il sentiero degli dei di Wu Ming 2 (Ediciclo), racconto di un viaggio a piedi tra Bologna e Firenze, in cinque giorni contro la mezz ora della TAV. Completo di cartine, il libro è anche una riscoperta di luoghi simbolici della storia italiana, dalla linea gotica alle ferite della guerra partigiana. E un Paese nascosto svela anche Giuseppe Ortolano con la guida 101 luoghi insoliti in Italia da vedere almeno una volta nella vita (Newton Compton): un viaggio dalle pinete della Val d Aosta alle miniere in Sardegna, camminando sulle orme dei Promessi sposi sul fiume Adda e di Mario Rigoni Stern sull altopiano di Asiago. Le Dolomiti, entrate l anno scorso nella lista dei beni patrimonio dell Umanità Unesco, sono invece protagoniste del Festival “I suoni delle Dolomiti”: fino al 27 Agosto, montagne, boschi e laghi sono lo splendido palcoscenico per decine di concerti e appuntamenti culturali. Tra i tanti, le esibizioni di Nicolò Fabi (18 luglio), Orchestra di Piazza Vittorio (22 luglio) e Carmen Consoli (27 agosto). Da non perdere anche Erri de Luca (sabato 17 luglio), Moni Ovadia (31 luglio) e Paolo Rossi (8 agosto). Info: www.isuonidelledolomiti.it  

LE VIE DEI PELLEGRINI. Il cammino come percorso dell anima, come quello dei pellegrini medioevali. Se i viaggiatori sono cambiati, le strade sono le stesse, come la sorpresa degli incontri lungo il sentiero. Gli itinerari dei pellegrini nel Contado Fiorentino (Le Lettere), a cura di Renato Stopani, porta i pellegrini moderni lungo le antiche vie Romee, in sei itinerari che partendo da Firenze incrociano la via Francigena e gli altri grandi percorsi del cammino religioso in Italia. Curiosità sugli antichi pellegrinaggi medioevali si trovano invece in L altra Francigena (Le Lettere), dalle locande all abbigliamento dei viandanti. I pellegrini in bicicletta troveranno utili consigli e tutte le tappe dettagliate in Guida al cammino di Santiago di Compostela in bicicletta (Terre di mezzo Editore): 800 km da Roncisvalle a Santiago, lungo l antico tracciato medievale.  

A TEMA. In viaggio inseguendo una passione: parte da una misteriosa bottiglia difettosa in un enoteca di Parigi, per arrivare ai vitigni brasiliani e alle cantine della Borgogna, Le vie del vino dell enologo Jonathan Nossiter (Einaudi), reportage che incrocia il vino con letteratura, arte e cinema. Gli appassionati di volo troveranno invece il loro paradiso al nuovissimo Volandia, il museo del volo dell aeroporto di Malpensa: un affascinante percorso con cinque sezioni tematiche, 30 velivoli e mille modellini, attraverso la storia dell aviazione mondiale (www.museoareonautica.it). Mentre l affascinante saggio di Guido Cossard, Cieli perduti (Utet), guida il lettore alla scoperta del cielo e delle stelle, in un itinerario ideale tra i luoghi prediletti fin dall antichità per l osservazione degli astri.
 
LOW COST. Basso costo non vuol dire viaggi banali, e per scoprirlo basta sfogliare Turisti in braghe di tela   Oltre 100 consigli e proposte per andare in vacanza nonostante la crisi di Sara Ragusa (Terre di mezzo Editore), con consigli e itinerari “su misura” per viaggiatori curiosi e squattrinati. Non resterete delusi, tra l ospitalità nelle case dei pescatori e nei fari in Croazia, il villaggio ecologico di Torri Superiore in Liguria, i Festival in giro per l Europa. Oltre alle grandi capitali, sempre con un occhio al portafoglio.  

INTORNO AL MONDO. Vicino è bello, ma resta intatto il mito del grande viaggio, tra popoli sconosciuti e Paesi remoti. E dove non arriva il viaggiatore, riesce da sempre la letteratura. Come in L odissea di Elizabeth March (Einaudi), storia di una donna di umili origini che, nata in Inghilterra nel Settecento, viaggiò nel Mediterraneo e nell Atlantico, fino ad essere rapita dal sultano del Marocco e ritrovarsi piccola pedina nel grande scacchiere della storia. Ma il vero capolavoro della letteratura di viaggio, e non solo, è Un treno fantasma verso la stella dell Est, l ultimo libro di Paul Theroux (Baldini Castaldi Dalai), che ripercorre lo stesso viaggio fatto a 30 anni da Londra al Giappone e ritorno, attraverso la Turchia, il Caucaso, l India. Tutto in treno, per viaggiare davvero. Sbirciando il retro di esistenze minime,  Gli aspetti significativi della vita di un Paese, la miseria che gli aerei sorvolano .    

Concerto in alta quota nell'Alpe Pampeago per I suoni delle Dolomiti (Fototeca Trentino S.p.A. - foto di Daniele Lira).
Pubblicità