Immagine pezzo principale

Prendersi per la gola

Le prime idee regalo per la cucina di San Valentino


Pubblicità

Manca ancora qualche settimana, ma è meglio pensarci per tempo. La festa degli innamorati prevede un piccolo pensiero o meglio ancora una cena a lume di candela. Preferibilmente fatta con le proprie mani. In cucina gli strumenti su misura per San Valentino non mancano, a cominciare dagli stampi in silicone fatti a cuore proposti per l’ occasione da Tescoma: perfetti per preparare torte salate, dolci o qualsiasi prodotto da forno.


Severin lancia un’ idea adatta ai golosi: Fondue Chocolat, per creare fusioni di cioccolato e panna. Il set prevede un paiolo in acciaio e termostato regolabile per far sciogliere il cioccolato al punto giusto senza creare grumi e mantenerlo caldo: la temperatura ideale, infatti, non deve superare i 30-40 gradi. Per la fondue più tradizionale meglio il cioccolato extra fondente, con una percentuale di cacao tra il 70 e l'80%. Per 4 persone occorrono 200 gr di cioccolato e 150 ml di panna.

Per preparare rapidamente e con facilità una cena gustosa e romantica Russell Hobbs propone il frullatore della linea Deco, uno strumento da cucina che ricorda i canoni estetici dell’ Art Déco, con linee sobrie, finiture in acciaio inox e un rivestimento rosso fuoco.

Come regalo, invece, basta un biglietto. Magari che faccia del bene, come quelli degli Spacchettati.it. Si può scegliere tra un biglietto tradizionale o una e-card da mandare via mail. Il ricavato va alle popolazioni in difficoltà aiutate dai progetti di Oxfam Italia: con 12 euro si potranno regalare quaderni, con 15 una gallina, con 20 la capra. Per chi può fare dio più il costo di un asino è 70 euro, di un kit di emergenza 50 euro, di un pozzo 200 euro.

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo