Immagine pezzo principale

Frena, la sfogliatella ti aspetta

Il Comune di Portici offre una sfogliatella in premio agli automobilisti rispettosi del Codice della strada. Ma ci sono anche corsi nelle scuole.


Pubblicità

Fragrante, dolce, gustosa… Ma anche amara e indigesta. Nel gergo napoletano, la sfogliatella può essere di tue tipi: frolla o riccia da consumarsi in pasticceria, oppure - assai meno gradita - quella che arriva a casa sotto forma di verbale o multa. Da qualche giorno, però, gli automobilisti di Portici, a due passi da Napoli, potranno essere ben contenti di ricevere una “sfogliatella” anche dai vigili urbani; se non avranno commesso infrazioni e risulteranno in regola con i documenti, infatti, l’ amministrazione comunale ha previsto per loro un piccolo premio: una sfogliatella. Vera: frolla o riccia a seconda delle preferenze.

     Ciò non vuol dire che i vigili di Portici andranno in giro per le strade del comune vesuviano con un vassoio di sfogliatelle; né, rassicurano dal Comune, che saranno più morbidi con gli automobilisti ed i motociclisti. I controlli saranno sempre inflessibili, ma a chi rispetterà le norme del codice della strada verrà consegnato un buono per una sfogliatella da spendere in una delle pasticcerie porticesi che hanno aderito all’ iniziativa.

     “E’ un modo simpatico", spiega il sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo, "per invitare tutti al rispetto del codice della strada; chi sarà in regola riceverà il buono per la sfogliatella, offerta dai bar e dalle pasticcerie che hanno aderito all’ iniziativa. In futuro non escludiamo di coinvolgere altre categorie di commercianti in iniziative analoghe”.

     Operazione simpatia a costo zero, dunque, per il Comune di Portici che, sfogliatelle a parte, sul tema dell’ educazione stradale fa sul serio. “Oltre a questa simpatica trovata", spiega l’ Assessore alla Sicurezza, Salvatore Duraccio, "saremo anche nelle scuole cittadine insieme ai vigili urbani per insegnare ai ragazzi l’ importanze del rispetto delle norme del codice della strada”.

Immagine articolo
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo