Immagine pezzo principale

Perché il Papa dice che siamo tutti figli di Dio?

La domanda: «Nel catechismo mi fu insegnato che con il Battesimo si diventa figli di Dio. Ora papa Francesco dice che siamo tutti figli di Dio. Chi ha ragione?». Risponde il nostro Teologo


Pubblicità

BENITO V. Nel catechismo mi fu insegnato che con il Battesimo si diventa figli di Dio. Ora papa Francesco dice che siamo tutti figli di Dio. Chi ha ragione?

Dobbiamo imparare a usare l’ analogia per interpretare correttamente espressioni come questa della nostra figliolanza rispetto a Dio. C’ è infatti un essere figli che viene dall’ essere creati, per cui Dio è padre di tutti, perché da lui noi tutti siamo stati creati. Questa verità veniva già affermata sia in ambito pagano, dove per esempio leggiamo che «Zeus è padre degli uomini e degli dei», sia in quello ebraico, dove Dio considera e tratta il suo popolo come un padre i suoi figli. Con la venuta del Figlio siamo chiamati a diventare figli in Lui, quindi, tramite la grazia, a incorporarci nella Chiesa, che è la comunità dei figli di Dio, non in senso esclusivo, ma inclusivo. Questa appartenenza non deve suscitare in noi sentimenti di superiorità o di disprezzo verso coloro che non hanno ricevuto il Battesimo, ma portarci a riscoprire la nostra e la loro natura creaturale e a vivere nella solidarietà con tutto il genere umano, della cui unità la Chiesa è segno.

Loading

Pubblicità