Mercatini di Natale in Alto Adige

Vin brulé  e thè alle spezie, luci, colori, palline di vetro colorato, statuine del presepe, dolci: i mercatini di Natale sono una festa per grandi e bambini. In Alto Adige le casette di legno piene di oggetti di artigianato festeggiano quest anno la ventesima edizione.
La loro origine però è molto più antica e risale alla cultura mitteleuropea. L Avvento nei Paesi dell Europa centrale, soprattutto di lingua tedesca, è uno dei momenti più importanti dell anno. Le quattro settimane che precedono il Natale sono ricche di appuntamenti, simboli e tradizioni secolari, che rivivono ogni anno, tramandate fedelmente dalle famiglie altoatesine.

E si ritrovano oggi nei “Mercatini originali dell Alto Adige”, un percorso che attraversa tutta la regione da Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico, alla scoperta di  manifestazioni, gusti e profumi del periodo natalizio in Alto Adige/S dtirol.
 Simbolo di questo magico periodo è il Calendario dell Avvento arricchito da decorazioni e motivi natalizi. Dal 1  al 24 dicembre ogni giorno viene aperta la finestrella del calendario, corrispondente al giorno, dietro la quale si scoprono immagini e disegni che richiamano l atmosfera del periodo natalizio e delle sue tradizioni.
 
In tutti i mercatini ormai ci sono i giganteschi calendari e a Vipiteno l apertura quotidiana viene festeggiata con cori e concerti. In ogni mercatino sono allestiti forni all aperto, dove imparare a fare i dolci tipici, come Zelten & Strudel, ma anche biscotti e altre ricette natalizie. Un altra iniziativa che si ripete anche in questa edizione è la vendita dei famosi “Lebkuchen”, il dolce tradizionale con ricetta speciale (parte del ricavato va alla Fondazione Francesca Rava).
 
Proprio per rivivere la tradizione e l originalità, particolare attenzione viene data all artigianato locale e tradizionale. A Bolzano c è uno degli artisti-artigiani più estrosi e conosciuti in città, Cobo, che per il mercatino di Natale prepara uno stand fatto di portafortuna, di piccoli animaletti e di fatine fatti esclusivamente con materiali del bosco. Presepi fatti a mano in grandezza naturale o in miniatura accompagnano gli ospiti a Bressanone in un percorso di riflessione e di devozione, che segna la via al Museo Diocesano per la visita alla preziosissima collezione di presepi. nche a Vipiteno grande attenzione è riservata ai presepi con esposizione in vari punti della cittadina. Per i bambini sono previsti dimostrazioni di vari artigiani e laboratori.
 
I mercatini sono aperti tutti i giorni fino al 23 dicembre a Bolzano e fino al 6 gennaio a Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno. Tutte le informazioni, pacchetti e suggerimenti sul sito www.suedtirol.info
Alto Adige informazioni, tel. 0471/99.99.99.
   

Pubblicità