Mare e terme a Ischia

La chiamano isola verde perché è ricoperta da una rigogliosa vegetazione, con pini, castagni, vigne e giardini (famoso il Parco botanico “La Mortella” a Forio). E persino una montagna, il Monte Epomeo, alto 788 metri. Ischia (Napoli) con i suoi sei comuni (Ischia Porto, Barano, Casamicciola, Forio, Lacco Ameno, Serrara Fontana), il clima mite, il mare splendido, la tranquillità di borghi immersi nel verde, il buon cibo e l artigianato tipico è meta di vacanze in ogni stagione. Soprattutto per le benefiche sorgenti termali.

Le acque e fanghi, note sin dall antichità, sono indicati per malattie della pelle,
delle articolazioni, ginecologiche, Tutti possono usufruire di un ciclo di 12 trattamenti termali in convenzione con il Servizio sanitario nazionale, pagando solo il ticket, dopo aver presentato la richiesta del medico di base, con l'indicazione della patologia e del relativo ciclo di cure. A Ischia moltissimi alberghi hanno al loro interno piscine termali e centri per trattamenti estetici e di benessere. Sono invece aperte a tutti le ottocentesce Antiche terme comunali, affacciate sul porto. Libero l accesso anche ai bellissimi parchi, dove si trascorre l intera giornata tra piscine, docce, fanghi e soste al bar. I più noti: il lussureggiante Negombo, a Lacco Ameno; i Giardini di Poseidon, nella baia di Citara a Forio; il parco Aphrodite a Sant Angelo, con fantastiche piscine e la sauna in una grotta naturale.
Originali le sorgenti che sgorgano dal mare e consentono bagni caldi anche in inverno. Celebre la spiaggia di Cartaromana a Ischia Ponte dove l acqua termale sgorga tra scogli neri di roccia vulcanica, nei pressi del Castello Aragonese. La spiaggia si raggiunge percorrendo a piedi un sentiero oppure in barca.
Per noleggiare una barca si può utilizzare il servizio Ischia barche (www.ischiabarche.it ) a Ischia Porto, che organizza, oltre al trasporto alla spiaggia di Cartaromana, il giro dell isola e giornate di pesca turismo.


Nei comuni di Ischia ci sono spiagge per tutti i gusti: decine quelle di Ischia Porto e Ponte, mentre a Barano c è l unica, lunga spiaggia dei Maronti, che arriva fino a Sant Angelo, il bellissimo borgo del comune di Serrara Fontana. È questo il luogo più chic dell isola, con una piccola spiaggia e una grande scogliera affacciata sui Maronti. Antico borgo di uomini di mare, è scelto anche da chi vuole fare immersioni, perché le sue acque profonde sono abitate da pesci di ogni tipo.

Forio è il comune con il maggior numero di spiagge, tra cui: Sorgeto, San Francesco, Zaro e Citara, la più grande. La sua vastità permette a chi la sceglie di trascorrere la giornata nello spazio preferito: stabilimento privato o spiaggia libera, sul pattino o in canoa, o semplicemente nuotando.
A Lacco Ameno, nella baia di san Montano l acqua è bassa per decine di metri, poi al largo, il fondale diventa profondo e roccioso. A Casamicciola Terme si va nella zona di Bagnitiello, con pozze di acqua calda termale che sgorga dal mare.
 

L isola di Ischia è rinomata per la vasta scelta di hotel, l ottima cucina e i prezzi accessibili, soprattutto in bassa stagione. Per esempio il gruppo Dim hotels
(Tel. 081/00.30.201, sito www.dimhotelischia.it) propone sette giorni in albergo quattro stelle, mezza pensione, a 250 euro a persona, nel mese di marzo.
Tra le offerte in rete (www.isolaischia.net ) si possono trovare monolocali per quattro persone, per sette giorni, a 250 euro complessivi, sempre in marzo.
L aliscafo o il traghetto partono da Napoli, Molo Beverello o Mergellina. Può imbarcare l auto, a Napoli o a Pozzuoli, solo chi solo chi non risiede in Campania.

Informazioni: Azienda soggiorno e turismo Tel. 081/50.74.211/31. www.infoischiaprocida.it   

Pubblicità